Anche se l’utilizzo di Firefox è in declino negli ultimi anni, è ancora al secondo posto dietro a Google Chrome in termini di utilizzo. Il motivo principale alla base di ciò sono i componenti aggiuntivi. Firefox può essere personalizzato in un milione di modi diversi, qualcosa che nessun altro browser può replicare a quel livello.

Nel gergo di Firefox, i componenti aggiuntivi possono essere costituiti da una serie di elementi: estensioni, temi, plug-in, servizi, provider di ricerca, language pack, ecc. I componenti aggiuntivi consentono di modificare il funzionamento di Firefox, estenderne le funzionalità o personalizzare l’aspetto di il browser.

Nell’ultima versione di Firefox, i componenti aggiuntivi vengono aggiornati automaticamente, anche se questo può essere modificato nelle impostazioni. Inoltre, i componenti aggiuntivi che installi dalla pagina dei componenti aggiuntivi nel browser Firefox sono stati tutti approvati da Mozilla e dovrebbero essere sicuri da usare. Puoi anche scaricare componenti aggiuntivi da siti di terze parti e installarli manualmente, ma questi componenti aggiuntivi non vengono controllati da Mozilla.

Trovare componenti aggiuntivi

Iniziamo trovando alcuni componenti aggiuntivi da installare in Firefox. Esistono due modi per farlo: tramite il browser Web stesso o tramite il sito Web della galleria dei componenti aggiuntivi di Firefox. Per il primo metodo, fare clic sull’icona delle impostazioni all’estrema destra (tre linee orizzontali) e quindi fare clic su Add-ons.

componenti aggiuntivi delle impostazioni

Si aprirà un’altra scheda in cui puoi trovare e gestire componenti aggiuntivi, estensioni, temi, plug-in, ecc. Se sai già cosa stai cercando, puoi semplicemente cercare il componente aggiuntivo nella casella in alto.

ottenere componenti aggiuntivi

Per installare un componente aggiuntivo, fai clic su Install. Alcuni componenti aggiuntivi richiederanno il riavvio del browser e altri no. Per qualche motivo, solo la galleria del sito Web mostra quali componenti aggiuntivi non richiedono un riavvio.

installare il componente aggiuntivo Firefox

Il secondo modo per trovare componenti aggiuntivi è visitare il Sito dei componenti aggiuntivi di Mozilla. Mi piace di più questa interfaccia perché puoi cercare per categorie, i più popolari, i più votati, la maggior parte degli utenti, i più recenti, ecc.

Firefox del sito Web di componenti aggiuntivi

È anche molto più facile trovare temi e raccolte nella versione del sito web. Collections è una sezione davvero interessante creata da utenti che raggruppano diversi componenti aggiuntivi di Firefox che si riferiscono a un’idea o un concetto specifico.

Ad esempio, puoi installare il Collezione Reference Desk, che installerà insieme ScrapBook, Merriam-Webster e Memonic Web Clipper. Se sei uno sviluppatore web, il Cassetta degli attrezzi per sviluppatori Web dispone di 12 componenti aggiuntivi perfetti per la risoluzione dei problemi, la modifica e il debug di progetti Web.

Ora che hai installato alcuni componenti aggiuntivi e temi, parliamo di come gestirli.

Gestione dei componenti aggiuntivi

La prima cosa che potresti notare dopo aver installato un componente aggiuntivo è una nuova icona nella barra degli strumenti di Firefox. Qui ho un’icona AdBlock Plus e un’icona NoScript che sono state aggiunte automaticamente.

nessun componente aggiuntivo di script

Avere i pulsanti nella barra degli strumenti mi consente di controllare le impostazioni per ogni pagina Web che visito, quindi ha senso averli lì. Altri componenti aggiuntivi non aggiungeranno necessariamente un pulsante alla barra degli strumenti. Puoi personalizzare ciò che viene visualizzato nella barra degli strumenti facendo clic sull’icona delle impostazioni e quindi facendo clic su Customize proprio in fondo.

personalizza Firefox

Si aprirà una nuova scheda che ti consentirà di personalizzare Firefox. Sulla sinistra c’è una sezione chiamata Additional Tools and Featuresche è fondamentalmente tutte le opzioni attualmente disponibili da aggiungere alla barra degli strumenti o al menu delle impostazioni a destra.

Basta trascinare e rilasciare gli elementi come desiderato. Se sono disponibili altri pulsanti per i componenti aggiuntivi che hai installato, quei pulsanti extra verranno visualizzati nella sezione di sinistra.

Ora torniamo alla pagina dei componenti aggiuntivi con cui abbiamo iniziato all’inizio dell’articolo. Ora vedrai che per impostazione predefinita, la pagina si apre su Extensions invece di ottenere componenti aggiuntivi.

estensioni firefox

Sul lato destro, vedrai tutti i plugin attualmente installati. Nella parte superiore, vedrai un’icona a forma di ingranaggio, che ti consentirà di controllare manualmente l’aggiornamento del componente aggiuntivo, installare un componente aggiuntivo da un file o disattivare gli aggiornamenti automatici dei componenti aggiuntivi. Se desideri aggiornare manualmente i tuoi componenti aggiuntivi, deseleziona semplicemente la casella appropriata.

Per quanto riguarda i componenti aggiuntivi stessi, hai un paio di opzioni. Puoi rimuovere il plugin, che lo disinstallerà completamente. Puoi anche disabilitare un plug-in, che disattiverà la funzionalità, ma lo manterrà installato in Firefox.

Infine, il Options è specifico per ogni componente aggiuntivo e consente di configurare le impostazioni incluse dallo sviluppatore. Ad esempio, le opzioni per il componente aggiuntivo Cerca per immagine dal componente aggiuntivo di Google ti consentono di scegliere se mostrare o meno l’icona della fotocamera quando passi il mouse sopra un’immagine.

opzioni Firefox

Questo è tutto ciò che puoi fare con i componenti aggiuntivi. Se fai clic su Appearancepuoi cambiare il tema di Firefox con qualsiasi altro tema che hai installato.

temi Firefox

Clicca sul Enable per attivare un nuovo tema per Firefox e il tema dovrebbe essere applicato senza dover riavviare il browser. Infine, fai clic su Plugins per gestire eventuali plugin installati. Per impostazione predefinita, Firefox ha il OpenH264 Video Codec e Primetime Content Decryptionè installato in modo da poter guardare YouTube, Netflix e altri video online senza problemi!

plugin per Firefox

Nel complesso, l’utilizzo di componenti aggiuntivi in ​​Firefox è davvero semplice e può aggiungere un po’ di potenza e personalizzazione al browser. Se usi già Firefox, assicurati di controllare il mio post su come rendere di nuovo veloce Firefox e modificare le impostazioni in about:config. Se avete domande, sentitevi liberi di commentare. Divertiti!